Avast Antivirus: Regolazione delle impostazioni per la protezione antivirus

Come regolare le impostazioni per la protezione antivirus

Le protezioni di Avast Antivirus analizzano in modo attivo le informazioni sospette in entrata e in uscita dal PC, nonché i contenuti potenzialmente dannosi archiviati. Questi componenti rilevano e bloccano file dannosi, siti Web pericolosi, connessioni non autorizzate e altre minacce.

Per informazioni sulle specifiche impostazioni delle protezioni Antivirus, fare riferimento alle seguenti sezioni:

Le impostazioni predefinite sono ottimali per la maggior parte dei sistemi, pertanto non è consigliabile apportare modifiche a meno che non si verifichi un problema.

Attivare e disattivare una protezione

Per attivare o disattivare una protezione, procedere come segue:

  1. Aprire l'interfaccia utente di Avast e passare a ImpostazioniComponenti.
  2. Fare clic sul dispositivo di scorrimento ON/OFF accanto alla protezione desiderata:
    • Per disattivare una protezione, fare clic sul dispositivo di scorrimento verde (ON) e selezionare la durata dell'inattività della protezione (10 minuti, 1 ora, fino al riavvio del PC o in modo permanente).
    • Per abilitare una protezione, fare clic sul dispositivo di scorrimento rosso (OFF) in modo che diventi verde (ON).

È inoltre possibile abilitare o disabilitare tutte le protezioni, Firewall e Real Site contemporaneamente dall'area di notifica. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona dell'area di notifica di Avast , selezionare Controllo protezioni di Avast e scegliere un'azione nel menu di scelta rapida.

È consigliabile mantenere abilitati tutti i componenti di sicurezza di importanza critica, come le protezioni Antivirus e il Firewall, per garantire la massima protezione. Si sconsiglia di disattivare questi componenti a tempo indeterminato selezionando le opzioni Interrompi permanentemente o Disabilita permanentemente.

Impostazioni Protezione File System

Protezione File System esamina attivamente tutti i programmi e i file sul disco rigido durante l'apertura, l'esecuzione, la modifica e il salvataggio. Se viene rilevato un malware, Protezione File System impedisce al programma o al file di infettare il PC.

Per modificare le impostazioni di Protezione File System, aprire l'interfaccia utente di Avast, passare a ImpostazioniComponenti, quindi fare clic su Personalizza accanto a Protezione File System. Di seguito sono elencate le impostazioni disponibili nel riquadro a sinistra:

  • Scansiona durante l'esecuzione: consente di specificare se Protezione File System deve esaminare programmi, script o librerie ogni volta che vengono eseguiti.
  • Scansiona durante l'apertura: consente di specificare i tipi di file che devono essere esaminati da Protezione File System ogni volta che vengono aperti.
  • Scansiona durante la scrittura: consente di specificare i tipi di file che devono essere esaminati da Protezione File System al momento della creazione o della modifica.
  • Scansiona quando viene allegato un file: consente di specificare i tipi di file che devono essere esaminati da Protezione File System nei supporti rimovibili, ad esempio unità USB o DVD.
  • Esclusioni: consente di specificare i file o le cartelle che devono essere ignorati da Protezione File System.
  • Avanzate: consente di gestire le impostazioni di scansione che influiscono su prestazioni del sistema e precisione della scansione.
  • Azioni: consente di specificare i file o le cartelle che devono essere ignorati da Protezione File System.
  • Archivi di file: consente di indicare i tipi di file compressi che Protezione System Shield deve decomprimere durante la verifica della presenza di malware.
  • Sensibilità: consente di regolare l'analisi euristica per il rilevamento di malware sconosciuto.
  • File di report: consente di specificare se i risultati della scansione di Protezione File System devono essere salvati in un report.

Impostazioni Protezione comportamento

Protezione Comportamento monitora i comportamenti sospetti dei programmi installati nel PC, che possono indicare la presenza di codice dannoso.

Per modificare le impostazioni di Protezione comportamento, aprire l'interfaccia utente di Avast, passare a ImpostazioniComponenti, quindi fare clic su Personalizza accanto a Protezione Comportamento. Di seguito sono elencate le impostazioni disponibili nel riquadro a sinistra:

  • Impostazioni principali: consente di specificare quale azione deve essere eseguita se viene rilevata una minaccia.
  • Esclusioni: consente di specificare le cartelle che Protezione comportamento deve escludere dalla scansione.

Impostazioni Protezione e-mail

Protezione Mail esamina i messaggi email in entrata e in uscita per verificare se contengano minacce. La scansione viene applicata solo ai messaggi inviati o ricevuti tramite un software di gestione della posta, come Microsoft Outlook o Mozilla Thunderbird.

Per modificare le impostazioni di Protezione e-mail, aprire l'interfaccia utente di Avast, passare a ImpostazioniComponenti, quindi fare clic su Personalizza accanto a Protezione Mail. Di seguito sono elencate le impostazioni disponibili nel riquadro a sinistra:

  • Impostazioni principali: consente di specificare i tipi di messaggi che Protezione e-mail deve esaminare (messaggi in entrata, in uscita o di newsgroup). Si consiglia di abilitare la scansione per tutti i tipi di messaggi email per assicurare la protezione completa.
  • Comportamento: consente di attivare o disattivare le firme email Avast che segnalano a mittente e destinatari i messaggi sicuri o infetti. È inoltre possibile gestire le azioni eseguite durante le scansioni e configurare le opzioni per Microsoft Outlook.
  • Scansione SSL: consente di attivare o disattivare la scansione delle email inviate o ricevute tramite connessione crittografata SSL/TLS. Per alcuni client email, questa funzionalità richiede di esportare un certificato dalla schermata Scansione SSL e quindi di importarlo nell'archivio certificati dei client email.
  • Azioni: consente di configurare le risposte automatiche alle minacce rilevate.
  • Archivi di file: consente di indicare i tipi di file compressi che Protezione e-mail deve decomprimere durante la verifica della presenza di malware.
  • Sensibilità: consente di regolare l'analisi euristica per il rilevamento di malware sconosciuto.
  • File di report: consente di specificare se i risultati della scansione di Protezione e-mail devono essere salvati in un report.

Impostazioni Protezione Web

Protezione Web esamina attivamente i dati trasferiti durante l'esplorazione di Internet, per impedire il download e l'esecuzione di malware nel PC.

Per modificare le impostazioni di Protezione Web, aprire l'interfaccia utente di Avast, passare a ImpostazioniComponenti, quindi fare clic su Personalizza accanto a Protezione Web. Di seguito sono elencate le impostazioni disponibili nel riquadro a sinistra:

  • Impostazioni principali: consente di gestire l'utilizzo della scansione Web, della scansione script e della scansione HTTPS, nonché delle altre funzionalità che possono aumentare la velocità e l'accuratezza della scansione.
  • Scansione Web: consente di specificare quale tipo di contenuti viene esaminato.
  • Esclusioni: consente di specificare URL, tipi MIME (tipi di estensioni email) o processi da escludere dalla scansione. Questa impostazione risulta particolarmente utile per il download di numerosi file da un'unica origine affidabile.
  • Azioni: consente di configurare le risposte automatiche alle minacce online rilevate da Protezione Web.
  • Archivi di file: consente di indicare i tipi di file compressi che Protezione Web deve decomprimere durante la verifica della presenza di malware.
  • Sensibilità: consente di regolare l'analisi euristica per il rilevamento di malware sconosciuto.
  • Blocco siti: consente di bloccare l'accesso a specifici siti Web.
  • Scansione script: consente di selezionare i browser di origine degli script dannosi che Protezione Web deve bloccare. Sono incluse le minacce remote provenienti dal Web e da sorgenti esterne, nonché le minacce locali salvate su disco o nella cache del browser. Scansione script può anche rilevare e bloccare script dannosi provenienti da connessioni HTTPS (crittografate).
  • Esclusioni di script: consente di specificare gli indirizzi dei siti Web da escludere dalla scansione script. È possibile decidere di escludere specifici indirizzi Web, per poter accedere a tutti i contenuti di tali siti. Selezionare la casella, quindi immettere l'indirizzo URL da escludere. Utilizzare le esclusioni solo se si è certi che il sito Web che si desidera escludere sia sicuro.
  • File di report: consente di specificare se i risultati della scansione di Protezione Web devono essere salvati in un report.
  • Avast Premier 17.x
  • Avast Internet Security 17.x
  • Avast Pro Antivirus 17.x
  • Avast Free Antivirus 17.x
  • Microsoft Windows 10 Home / Pro / Enterprise / Education - 32/64 bit
  • Microsoft Windows 8.1 / Pro / Enterprise - 32/64 bit
  • Microsoft Windows 8 / Pro / Enterprise - 32/64 bit
  • Microsoft Windows 7 Home Basic / Home Premium / Professional / Enterprise / Ultimate - Service Pack 1, 32/64 bit
  • Microsoft Windows Vista Home Basic / Home Premium / Business / Enterprise / Ultimate - Service Pack 2, 32/64 bit
  • Microsoft Windows XP Home / Professional / Media Center Edition - Service Pack 3, 32 bit

Ci dispiace, sfortunatamente questo articolo non è disponibile nella lingua selezionata. Puoi continuare a leggere l'articolo nella lingua corrente oppure tornare alla tua home page nella lingua che hai appena selezionato?

Continua a leggere Torna alla Home page